Inserisci un alloggio Log in
Connetiti con Facebook
Connettiti con Google
Hai dimenticato la password?
Inserisci la tua mail qui sotto e ti invieremo la password di recupero.
Cancellare
Connetiti con Facebook
Connettiti con Google
Servizio Clienti (+39) 069 480 4041
Accumula numeri per l'estrazione e vinci fantastici premi!

Chiunque può collezionare tickets partecipando nella nostra community. Di seguito potrai vedere come ottenerli.

Non vi sono limiti al numero di tickets che puoi accumulare. Più ne hai maggiore sarà l'opportunità di vincere!

Per renderlo più equo per tutti, azzeriamo il numero di ticket ottenuti dopo ogni sorteggio.

Cosa puoi vincere?
Vinci un weekend a Barcellona per 2 persone!

Vinci un week-end a Barcellona


Costa Brava On the Road

Costa Brava On the Road
Costa Brava On the Road

Natura, spiagge e paesaggi indimenticabili

Vivo a Barcelona già da molto tempo ed è la prima volta che vado in Costa Brava, una finestra sul Mar mediterraneo piena di splendide spiagge selvagge che lasciano senza parole…

Con la macchina, prendo la Ronda del Litoral e già dopo 15 minuti che sono uscito da Barcellona, il paesaggio inizia a trasformarsi: montagne verdi, colline vergini, distese di praterie interminabili ed alberi, molti alberi.

La Costa Brava inizia a Blanes, a 63 chilometri da Barcellona. Continuo per Lloret de Mar, Tossa de Mar ed il paesaggio continua ad impressionarmi ed ad emozionarmi, capendo che questo era proprio quello di cui avevo bisogno! Uscire dalla città ed immergermi nella natura.. e la Costa Brava è piena di natura e bellezza!

La prima fermata del mio viaggio è Lloret de mar, una località molto turistica e per questo decido di non fermarmi molto. Giusto il tempo di visitare il castello dal quale la vista della spiaggia è indubbiamente unica.

Lloret de Mar

Continuo per Tossa de Mar dove mi fermo giusto per un gelato di fronte al mare. Il clima è perfetto, fa caldo ma la brezza marina aiuta molto. Prendo la macchina e seguo la GI-682, dove un paesaggio spettacolare mi si presenta davanti agli occhi. Curve strette, montagne sulla sinistra e mare sulla destra. Quando arrivo al Parco Naturale Massís de les Cadiretes, capisco che questi chilometri appena percorsi sono senza dubbio i più belli di tutto il mio viaggio per la Costa Brava.

Durante il percorso, vedo l'entrata per una spiaggia privata, la Cala del Senyor Ramón, decido quindi di parcheggiare lungo la carreggiata e scendo fino alla spiaggia. La vista dall'altro è spettacolare ed inizio a comprendere il significato dell'espressione Costa Brava ammirando questo paesaggio che sembra come un "riassunto" di tutto quello che è la Costa Brava: alte montagne verdi, scogli e spiagge selvagge e fondale marino pieno di vita! La voglia di restare qui per sempre si fa sempre più forte dentro di me, man mano che scendo fino a riva. Decido quindi di accamparmi qui e passare la notte ammirando il riflesso della luna sul mare.

Cala del Senyor Ramon

Il giorno dopo continuo il mio viaggio e arrivo a Sant Feliu de Guíxols, un paesino molto grazioso con una spiaggia molto grande ed un porto delizioso. Parlando con il centro d'informazione turistica, vengo a conoscenza della possibilità di fare il Camino de Ronda, un sentiero per escursionisti che percorre gli angoli più incantevoli della Costa Brava. Questo sentiero f creato, all'inizio del secolo scorso, per controllare i contrabbandieri e poi fu utilizzato dai pescatori per raggiungere le calette inaccessibili. Ora è ovviamente una delle attrazioni più suggestive della Costa Brava per la sua posizione sul mare ed i panorami straordinari che regala.

Arrivo quindi all'inizio del sentiero e mi fermo ad ammirare cosa mi aspetta: un sentiero stretto in stile romanico addentrato nella natura.

Camino de Ronda

Arrivato alla Cala de l'Ametller, decido, munito di pinne ed occhiali, di farmi un bagno per ammirare l'incredibile fondale marino: pesci di tutti i colori e grandezze.. un vero spettacolo!

Paratge de la Cala de l'Ametller spiaggia della Cala de l'Ametller

Dopo una mattinata così intensa e piena di emozioni, decido di continuare il mio viaggio. Faccio una breve fermata alla Spiaggia d'oro, una località turistica molto famosa in Costa Brava. Giusto il tempo di visitare il paesino e di parlare con i pescatori della zona e, tornato in macchina, riparto verso Palamós. Qui decido di passare il resto del giorno, così mi metto a cercare un campeggio per accamparmi. Dopo aver montato la tenda, cammino fino alla Fosca, una spiaggetta molto tranquilla dove inizia un altro sentiero della durata di 1 ora e mezza che arriva fino a Capo Rosso.

la Fosca Camino de Ronda la Fosca-Cap Roig

Il sentiero è veramente sorprendente, immerso nel bosco e con alcuni panorami incredibili sul mare. Ad un certo punto arrivo ad una biforcazione che va verso la baracca "di Dalí". Arrivarci non è affatto facile visto che il cammino non è più ben definito e quasi mi perdo! Però ad un certo punto scorgo qualcosa: il rifugio di Dalí è davanti a me. Un laboratorio-studio di pittura al quale diede un tocco originale e surrealista aggiungendo una porta inclinata. Sento una sensazione di pura magia entrando della baracca, anche se non è chiaro se e quali opere l'artista dipinse li dentro.

Barracca di Dalí

Tornato sul sentiero principale, continuo fino ad arrivare a Capo Rosso, passando per una delle spiagge che mi è piaciuta di più durante il viaggio lungo la Costa Brava: la Cala Estreta. Qui incontro un gruppo di hippies che festeggiano un compleanno e mi aggrego a loro bevendo succo di frutta e chiacchierando per un'oretta circa sul mio viaggio e la loro vita sulla spiaggia, raccontandomi i lavori che fanno ed il loro stile di vita. Uno scambio di idee davvero indimenticabile.

La notte si avvicina e decido di campeggiare per riposare e continuare il mio viaggio il giorno seguente.

Cala Estreta

Nel mio ultimo giorno di viaggio, decido di fermarmi nella meravigliosa spiaggia di El Golfet, dove ammiro uno dei più belli paesaggi del mediterraneo.

El Golfet El Golfet

L'ultima tappa del viaggio è la Caletta di Palafrugell, un dolce paesino dove percorro il mio ultimo sentiero tra gallerie con salite e discese all'interno di un meraviglioso bosco.

tunnel Camino de Ronda

Di seguito trovate la mappa del mio splendido ed indimenticabile viaggio in Costa Brava. Vi consiglio assolutamente di farlo se siete in vacanza a Barcellona e desiderate immergervi un pò tra i paesaggi stupendi della Catalogna!

Ti piace questo articolo?

Unisciti agli oltre 5000 iscritti e ricevi i nostri messaggi direttamente nella tua casella di posta. E 'gratis :)

Guest Writer

Christian Ricci Christian Ricci
Italiano a Barcellona, appassionato di viaggi, amo scoprire nuove destinazioni e scrivere il mio blog. Chiedetemi tutto su Barcellona e saprò sorprendervi! (>‿◠)

Dì ciò che pensi

Christian Ricci Christian Ricci

Partecipa. Condividi. Vinci.

Ti potrebbe anche interessare

Usiamo cookie per offrire una migliore esperienza di navigazione. Se continui a navigare sul nostro sito ne accetti l'uso. Leggi di più qui. OK