Inserisci un alloggio Log in
Connetiti con Facebook
Connettiti con Google
Hai dimenticato la password?
Inserisci la tua mail qui sotto e ti invieremo la password di recupero.
Cancellare
Connetiti con Facebook
Connettiti con Google
Servizio Clienti (+39) 069 480 4041
Accumula numeri per l'estrazione e vinci fantastici premi!

Chiunque può collezionare tickets partecipando nella nostra community. Di seguito potrai vedere come ottenerli.

Non vi sono limiti al numero di tickets che puoi accumulare. Più ne hai maggiore sarà l'opportunità di vincere!

Per renderlo più equo per tutti, azzeriamo il numero di ticket ottenuti dopo ogni sorteggio.

Cosa puoi vincere?
Vinci un weekend a Barcellona per 2 persone!

Vinci un week-end a Barcellona


Museo Marittimo di Barcellona (Museo)

Museo Marittimo di Barcellona

Sul lungomare della città, ai piedi del Montjuïc, si trova il Museo Marittimo di Barcellona che racchiude anni di storia e racconti provenienti dal mare. Tra imbarcazioni storiche ed esposizioni temporanee, ti immergerai letteralmente..

Esterno Museo Marittimo Barcellona
Esterno Museo Marittimo

Il mare in un museo

A pochi passi dal Port Vell e dal lungomare, questo fantastico museo è completamente dedicato alla cultura del mare. La sua missione è quella di conservare e far conoscere il patrimonio marittimo del paese e di preservare la sua storia per le generazioni future. Imbarcazioni storiche, esposizioni, archivi fotografici e cartografie: un viaggio indietro nel tempo, alla scoperta di un mondo per tanti sconosciuto.

Il Museo si trova all'interno dell'edificio de "Las Atarazanas Reales" ossia "i cantieri reali". Per tanti un edificio ancora poco noto, ma di fatto si tratta di uno dei fabbricati più rappresentativi che si affacciano sul lungomare della città e soprattutto uno dei più importanti edifici di costruzione navale, con più di 700 anni di storia.

Las Atarazanas Reales Barcellona interno
Las Atarazanas Reales interno

La sua storia

"Las Atarazanas Reales" (i cantieri navali) iniziarono ad essere costruiti alla fine del XIII secolo per volere di Pedro II il Grande, con l'obiettivo di costruire un recinto fuori dalle mura, formato da un ampio spazio racchiuso e protetto da 4 torri, ma con un lato aperto sul mare, destinato alla costruzione di una flotta per l'espansione commerciale e militare catalano-aragonese. Un'area dedicata alla costruzione di navi ed imbarcazioni, alla loro riparazione e mantenimento: qui, nel corso di secoli, sono state costruite navi negriere, navi per la guerra, ma anche attrezzi ed armi.

La struttura dell'edificio presenta lo stile gotico catalano e nonostante sia stato mantenuto la stessa struttura gotica, nei secoli l'edificio ha subito numerose modifiche in quanto gli aspetti pratici prevalevano continuamente sugli aspetti architettonici: l'obiettivo era quello di creare uno spazio di lavoro molto spazioso e unico, di uso "industriale". Uno degli ultimi grandi interventi fu effettuato nel 1723 dove si unirono le due navate centrali per realizzarne una unica più grande con lo scopo di avere più spazio dove fosse possibile costruire imbarcazioni di grandi dimensioni.

Le imbarcazioni che si costruivano erano prevalentemente le navi negriere, per la tratta degli schiavi, utilizzate per uso commerciale e per la guerra. Una delle imbarcazioni più grandi costruite, risale al 1568 e risulta essere la "Galera Real" utilizzata durante la battaglia di Lepanto nel 1571. Oggi, all'interno del Museo, se ne può vedere una ricostruzione, la "Grada Mayor".

Galera Real Barcellona
Galera Real

Se vuoi vedere tutte le foto del museo, dai un'occhiata sulla pagina del nostro Pinterest

L'uso dell' edificio come arsenale rimase attivo fino alla prima metà del XVIII secolo. Successivamente la struttura venne utilizzata prevalentemente per soli scopi militari: costruzione di cannoni, utensili di armeria e artiglieria, fino a quando, nel 1935, l'esercito diede alla città la gestione dell'intero impianto. Nel 1936, nonostante lo scoppio della guerra civile, il Museo Marittimo si "insediò" all'interno della struttura. Da quel momento il vecchio arsenale è uno spazio dedicato alla cultura marittima.

Dopo una completa ristrutturazione, nel 1941 il Museo Marittimo è stato aperto al pubblico. Nel 1976 "Las Atarazanas Reales" è stato dichiarato Monumento Storico-Artistico per la sua importanza storica nella costruzione navale e nel 2006 è stato dichiarato Museo di interesse nazionale.

Attualmente la struttura è gestita dal Consorzio de les Drassanes Reials e dal Museu Marítim de Barcelona, formato dall'Ayuntamiento de Barcelona, la Diputació de Barcelona e l' Autorità Portuale di Barcellona.

Il Museo oggi

Come giù accennato, nel corso dei secoli, l'edificio ha subito numerose modifiche: il recinto originale era protetto da 4 torri, attualmente ne restano soltanto due, la "Torre de levante" e la "Torre de poniente"; anche altri elementi architettonici non sono stati conservati tra cui ad esempio la roccaforte del Re che è sparita con l'apertura dell'attuale Avenida Paral·lel. Resta però la porta di Santa Madrona.

L'odierna struttura si presenta come uno spazio moderno e maestoso, che ha però mantenuto allo stesso tempo, le caratteristiche architettoniche dello stile gotico antico. Uno spazio eccezionale in cui ammirare le ricostruzioni delle barche storiche e di numerose imbarcazioni di differenti dimensioni e le esposizioni permanenti e temporanee.

Esposizioni temporanee Museo Marittimo Barcellona
Esposizioni temporanee

Attualmente è in corso una ristrutturazione sulla collezione permanente del museo, per questo lo spazio espositivo è principalmente dedicato alle esposizioni temporanee e ad attività culturali legate alla vita del mare. Tra le collezioni ora presenti, troviamo:

  • Catalunya Ciutats (24/12/2014 - 12/04/2015): mostra realizzata per festeggiare il centenario della "Mancomunitat de Catalunya", nata il 6 aprile 1914, con il nome "Noucentisme". Il processio di costruzione politica, etica ed artistica della società.
  • Pirates a la Mediterrània (07/11/2014 - 20/04/2015): esposizione sul mondo dei Pirati del Mediterraneo, tornando indietro nel tempo fino ai giorni nostri.
  • Donem-li la volta al món (11/12/2014 - 06/04/2015): esposizione della Fundació Navegació Oceànica de Barcelona (FNOB) che mostra la famosa regata "Barcelona World Race".
  • Càmeres submarines (24/10/2014 - 12/04/2015): splendida esposizione sulla storia della fotografia subacquea, dalla sua nascita fino al XIX secolo.
Esposizione fotografia subacquea museo marittimo Barcellona
Esposizione fotografia subacquea

Informazioni utili

  • Dove: Museo Marítimo de Barcelona - Avda. de las Drassanes, s/n - 08001 Barcelona
  • Come arrivare: L3 Metro - Fermata Drassanes (uscita da Portal de Santa Madrona); bus - linee 14, 18, 36, 38, 57, 59, 64 y 91
  • Accesso per disabili:Per le persone con disabilità, il museo offre spazi e servizi su misura, tra cui visite guidate. Visita la pagina ufficiale.
  • Orari: da lunedì a domenica, dalle 10h alle 20h (ultimo accesso alle 19.30h). Domenica,a partire dalle 15h, ingresso gratuito. il Museo rimane chiuso i giorni 25 e 26 dicembre e i giorni 1 e 6 gennaio.Per maggiori dettagli sugli orari, visitare la pagina ufficiale.
  • Prezzi: biglietto intero 7€, biglietto ridotto 3,5€, gruppi 5,5€. Per altri dettagli sui prezzi, cliccare qui.
  • Alloggi vicini: guarda questi appartamenti nel quartiere del Raval per alloggiare vicino al Museo

Altre immagini

Altre attrazioni a Rambla - Raval

Leggi di più su Rambla - Raval

Ti piace questo articolo?

Dì ciò che pensi

Museo Marittimo di Barcellona
Aggiungi altre foto

Partecipa. Condividi. Vinci.

Appartamenti a Barcellona

Ti potrebbe anche interessare

Usiamo cookie per offrire una migliore esperienza di navigazione. Se continui a navigare sul nostro sito ne accetti l'uso. Leggi di più qui. OK