Inserisci un alloggio Log in
Connetiti con Facebook
Connettiti con Google
Hai dimenticato la password?
Inserisci la tua mail qui sotto e ti invieremo la password di recupero.
Cancellare
Connetiti con Facebook
Connettiti con Google
Servizio Clienti (+39) 069 480 4041
Accumula numeri per l'estrazione e vinci fantastici premi!

Chiunque può collezionare tickets partecipando nella nostra community. Di seguito potrai vedere come ottenerli.

Non vi sono limiti al numero di tickets che puoi accumulare. Più ne hai maggiore sarà l'opportunità di vincere!

Per renderlo più equo per tutti, azzeriamo il numero di ticket ottenuti dopo ogni sorteggio.

Cosa puoi vincere?
Vinci un weekend a Barcellona per 2 persone!

Vinci un week-end a Barcellona


La Ciutadella: da Fortezza a Parco

Parco della Ciutadella

Una breve storia del Parco della Ciutadella

Il Parco della Ciutadella è il parco più grande e famoso del centro di Barcellona e si trova nel quartiere del Born. Venne costruito nel XIX secolo e per decenni rappresentò l'unica area verde del centro città. Il parco continua ad essere molto populare anche ai giorni nostri, una delle ragioni per le quali lo zoo della città si trova all'interno di questo parco.

Nel 1714, in seguito a una guerra durata tredici mesi (la Guerra di Successione spagnola); Barcellona venne sconfitta dall'esercito di FIlippo V. Per mantenere il controllo sulla città e per prevenire che i catalani si ribellassero come successe il secolo prima, il re FIlippo V fece costruire la Ciudadela di Barcellona, che all'epoca fu la fortezza più grande d'Europa.

La fortezza si caratterizzava per avere cinque angoli, che conferivano alla ciudadela un potere difensivo enorme e, grazie all'ampio margine che la circonda, serviva come localizzazione dei cannoni dell'esercito. Inoltre, aveva edifici che albergavano fino a 8000 persone. Molti catalani furono forzati a lavorare nella sua costruzione durante tre anni.

Fortaleza di Felipe V

Nel 1841 le autorità della città decisero di distruggere la fortezza per il discontento dei barcellonesi. Due anni dopo, nel 1843, sotto il regime di Maria Cristina, la ciudadela venne ristaurata. Però, in seguito all'abdicazione di Maria Cristina, la ciudadela era inutile e la maggior parte degli edifici vennero distrutti nuovamente.

La cappella (adesso Chiesa Parrocchiale Militare di Barcellona), il Palazzo del Governatore (adesso scuola superiore Verdaguer) e l'arsenale (che adesso ospita il Parlamento Catalano), sono rimasti in piedi, mentre tutto il resto si trasformò nel Parco della Ciutadella così come la si conosce ora, costruita sulle fondamenta dell'antica fortezza e disegnata dall'architetto Josep Fontsére nel 1872.

Diciannove anni dopo, nel 1888, Barcellona accolse l'Esposizione Universale, ispirata dal sindaco Mayor Rius i Taulet, e in quell'occasione il parco venne ridisegnato aggiungendo sculture e altre opere d'arte complementarie.

Questo è il Parco della Ciutadella ai giorni nostri

Ti piace questo articolo?

Unisciti agli oltre 5000 iscritti e ricevi i nostri messaggi direttamente nella tua casella di posta. E 'gratis :)

Guest Writer

Harriet Freeman Harriet Freeman
OK appartamenti

Dì ciò che pensi

Harriet Freeman Harriet Freeman

Partecipa. Condividi. Vinci.

Ti potrebbe anche interessare

Usiamo cookie per offrire una migliore esperienza di navigazione. Se continui a navigare sul nostro sito ne accetti l'uso. Leggi di più qui. OK