Inserisci un alloggio Log in
Connetiti con Facebook
Connettiti con Google
Hai dimenticato la password?
Inserisci la tua mail qui sotto e ti invieremo la password di recupero.
Cancellare
Connetiti con Facebook
Connettiti con Google
Servizio Clienti (+39) 069 480 4041
Accumula numeri per l'estrazione e vinci fantastici premi!

Chiunque può collezionare tickets partecipando nella nostra community. Di seguito potrai vedere come ottenerli.

Non vi sono limiti al numero di tickets che puoi accumulare. Più ne hai maggiore sarà l'opportunità di vincere!

Per renderlo più equo per tutti, azzeriamo il numero di ticket ottenuti dopo ogni sorteggio.

Cosa puoi vincere?
Vinci un weekend a Barcellona per 2 persone!

Vinci un week-end a Barcellona


Leggendaria storia della Cattedrale di Barcellona

Leggendaria storia della Cattedrale di Barcellona

Sapevate che la Cattedrale di Barcellona, ​​potrebbe benissimo essere la quarta costruita nello stesso posto? Anche se oggi i turisti possono credere che la Cattedrale è sempre stata una grande e imponente costruzione nel centro della città, questo non potrebbe essere più lontano dalla verità. Con una storia di secoli, il sito della Cattedrale della Santa Croce e Santa Eulalia ha subito molti cambiamenti e ha visto l'ascesa e la caduta di diverse civiltà e religioni.

Eulalia e le sue orgini romaniche

The 'Slope of Eulalia'
La "Cuesta de Eulalia"

La Cattedrale di Barcellona è sempre stata conosciuta come una cattedrale del popolo sin da quando la città è esistita ed è stata un luogo importante di cerimonie religiose. Si dice che nel momento in cui la città era conosciuta come Barcino ed era sotto il controllo dell'Impero Romano, una ragazza di 13 anni, chiamata Eulalia, fu perseguitata per le sue convinzioni cristiane. La storia ci dice che i Romani misero la ragazza in un barile e la gettarono in discesa nella strada oggi conosciuta come la "Discesa di Santa Eulalia" (Baixada de Santa Eulalia), accanto alla Cattedrale. Dopo essere stata sottoposta a terribili torture, la ragazza divenne un martire e fu sepolta nel 300 d.C. dove oggi si trova la Basilica di Santa María del Mar.

La triste storia di Eulalia è che se fosse nata solo 10 anni dopo, avrebbe visto l'inizio della accettazione della religione cristiana nell'impero romano nel 313 d.C. sotto la guida di Costantino. Alla fine dello stesso secolo della morte della ragazza, venne costruita una chiesa sul tempio dedicato al dio romano Giove nel luogo ora conosciuto come la Cattedrale di Barcellona: La Cattedrale della Santa Croce e Santa Eulalia, o Seu.

La Barcellona Visigota e lo sviluppo della zona

Eulalia's Crypt Today
La Cripta di Eulalia

Non molto tempo dopo arrivarono i Visigoti, popolo molto religioso. Anche se inizialmente erano una minoranza all'interno della società romana, divennero ben presto molto influenti, soprattutto in materia di religione. Durante questo tempo, il cristianesimo fiorì, dando origine ad un grande investimento in strutture religiose, così la chiesa divenne una cattedrale dedicata alla Santa Croce (e ancora oggi). Dopo lo sviluppo dell'edificio, questo si trasformò in un luogo di pratica religiosa ariana piuttosto che cattolica. Divenne il centro religioso della città, fino a quando gli stessi Visigoti non decisero che la Basilica dels Sants Màrtirs Just i Pastor sarebbe stata un posto migliore per tale compito.

L'arrivo dei Mussulmani e la Barcellona Islamica

Barcelona was Part of the Muslim Conquests
Barcellona parte di una vasta conquista musulmana

Con l'avvento delle forze musulmane in Spagna nel secolo VIII, probabilmente si pensa che la persecuzione dei cristiani fu più forte che mai ... Beh, questo non accadde. I leader musulmani consentirono la libertà di religione nelle loro città e anche se le tasse erano più alte per i non musulmani, non vi fu alcuna traccia di persecuzioni. Questo sì, la Cattedrale fu trasformata in una moschea e, quindi, ancora una volta il centro di preghiera della città.

I Conti di Barcellona e la Cattedrale attuale

Cloister at Barcelona Cathedral, built in 1448
Claustro della Cattedrale, costruito nel 1448

Nel IX secolo, i cristiani recuperarono gran parte dei loro territori dalle mani della civiltà musulmana. In Spagna fu riconquistata l'area che oggi rappresenta la Catalogna. La Cattedrale fu gravemente danneggiata dopo la riconquista e dovette essere ricostruita (o completamente rinnovata); un processo che sarebbe durato 76 anni. Si ritiene che il corpo di Santa Eulalia fu spostato da dove è oggi Santa María del Mar, alla zona dietro la Cattedrale fino alla fine della ricostruzione (anche se alcuni sostengono che questo avvenne più tardi) e fu la prima volta che ci si riferì al sito con il nome della martire. Naturalmente, i musulmani cercarono di recuperare Barcellona ma senza successo e in questo periodo la Cattedrale fu nuovamente danneggiata... ancora una volta. Ramon Berenguer I, Conte di Barcellona, ordinò la costruzione di una nuova cattedrale in stile romanico sopra la cripta che, cosi si dice, fu completata nell'anno 1058, anche se non ci sono prove che questa versione raggiunse la sua completa costruzione fino alla fine.

Due secoli più tardi infatti, questo edificio fu praticamente demolito, tranne la cappella, e venne costruita una nuova Cattedrale nella stessa posizione, questa volta in stile gotico medievale. Tuttavia, con l'era medioevale che portò le sue piaghe, i guai economici e la politica feudale, ci vollero ben 150 anni per completare la Cattedrale (fino al 1460). Questa però fu la Cattedrale di Barcellona che possiamo vedere anche oggi. Quella di oggi ha solo in più un claustro che fu aggiunto dopo e che ospita 13 oche, uno per ogni anno che Santa Eulalia visse. Qui si trova anche il Crist de Lepant; una croce con il corpo di Gesù, che fu trovata a bordo di una nave durante una battaglia contro l'Impero Ottomano. Si dice che questa croce si deformò miracolosamente al fine di schivare un proiettile di cannone nemico, aiutando così la vittoria.

La Cattedrale nel Presente

The Façade of the Cathedral Today
Facciata attuale della Cattedrale

La storia, però, non finisce qui. Nel XIX secolo, Barcellona ha ospitato l'Esposizione Universale del 1888 e, quindi, fu il centro dell'attenzione mondiale. Visto che in quei tempi la religione era strettamente legata alla classe alta e l'edificio era piuttosto lasciato andare, si decise di effettuare una ristrutturazione della facciata della cattedrale in stile neo-gotico che può essere ammirata oggi. I lavori furono completati in tempo per l'esposizione. L'edificio, però, non aveva ancora la guglia centrale alta 70 metri, che non fu completata fino al 1913.

In sintesi, la Cattedrale di Barcellona è una cattedrale gotica, ristrutturata in stile neo-gotico, che fu costruita su una cattedrale romanica che fu a sua volta costruita sopra un'altra cattedrale che fu sostituita da una moschea (conversione fatta da una ancor più antica cattedrale che era l'ampliamento di una chiesa); chiesa che era a sua volta stata costruita su un tempio dedicato al dio Giove. Tutto chiaro? La prossima volta che visitate Barcellona, regalatevi un momento per apprezzare la grandezza e la storia offerta da questa Cattedrale. L'avete visitata? Allora lasciateci un commento o una recensione!

Ti piace questo articolo?

Unisciti agli oltre 5000 iscritti e ricevi i nostri messaggi direttamente nella tua casella di posta. E 'gratis :)

Dì ciò che pensi

Matthew Debnam Matthew Debnam

Partecipa. Condividi. Vinci.

Ti potrebbe anche interessare

Usiamo cookie per offrire una migliore esperienza di navigazione. Se continui a navigare sul nostro sito ne accetti l'uso. Leggi di più qui. OK