• Valuta
  • Lingua
18 set 2013 | Tempo di lettura estimato: 5 minuti |
Souvenir

Il Regalo sbagliato

Il Regalo sbagliato

I regali tradizionali meno tradizionali di Barcellona

L'estate sta finendo e con essa anche le vacanze giungono al termine ed i turisti tornano a casa pronti a ricominciare il lavoro. Prima di tutto però, bisogna consegnare i souvenirs ad amici e parenti; anche conosciuti come regali dell'ultima ora, spesso bruttini o inutili, utili soltanto per sentirsi a posto con la coscienza e sentirsi di aver fatto bene, o forse non tanto bene...

Saper scegliere un bel regalo non è facile e a Barcellona inoltre esistono piccoli malfidati commercianti che confondono i turisti facendo loro comprare vere assurdità che inoltre non hanno nessuna relazione caratteristica con Barcellona, la Catalogna o addirittura la Spagna intera.

Per questo motivo, ora vi darò un paio di consigli su come avere successo nei vostri acquisti dell'ultima ora!

Realizzato in un paese molto molto lontano...

Made in Cina


Grazie alla globalizzazione e al consumismo di massa, un problema oggi comune in tutti i paesi è che la maggior parte di questi souvenir vengono realizzati in Cina o simili. La Spagna in questo non fa eccezione, per questo lasciate che vi dia il primo consiglio: Non siate distratti e acquistate qualcosa fatto nella regione e, se ad esempio desiderate comprare una maglietta, accertatevi che sia stata disegnata in loco. Come nel caso della marca basca KUKUXUMUSU.

Può capitare che i prodotti nazionali risultino più cari, ma potete star certi che ne guadagnerete in qualità e unicità e non correrete il rischio di ritrovare lo stesso oggetto a Londra o Parigi. Se ci pensate, se volete o dovete comunque spendere dei soldi, meglio che a questo punto compriate oggetti unici, no?!

Sicuramente, questo non è l'unico problema dei souvenir di Barcellona anzi, se lo avete commesso non vi preoccupare troppo, può capitare e lo facciamo tutti, ma comunque cercate di evitarlo se possibile. Ora però andiamo a vedere un problema ben più grave, contro i veri souvenir.

¡Olé!

souvenir della Rambla


È già, sto parlando proprio di questi piccoli oggettini che prolificano nelle vicinanze della Rambla: Ballerine, nacchere, ventagli e tanti altri stereotipi tipici del Sud della Spagna e non della Catalogna. Non vi sto dicendo bugie, potrete trovare vere opere d'arte in negozi specializzati, mentre nella Rambla troverete solo oggetti già vecchi negli anni 80 e che non hanno niente a che vedere con la moderna Barcellona.

Questi oggetti sono false icone locali introdotte sottobanco nella società catalana agli inizi del secolo e che si sono convertiti erroneamente in tipici oggetti di Barcellona. Io credo che nonostante alcuni siano anche carini, non penserei mai, ad esempio, di comprare un oggetto di Gaudi a Madrid! Quindi, è consigliabile non comprare souvenir tipici di altri luoghi, a Barcellona!

Un fatto del genere, può tranquillamente paragonarsi ad una violenza verso la cultura tipica di Barcellona, e di conseguenza è un errore grave da commettere, non solo verso la cultura stessa del luogo ma anche nei confronti di chi riceverà il regalo.

Questi si che vanno bene!

Souvenir catalani


Vediamo ora come poter evitare di sbagliare regalo. Se, come detto, questi souvenir riflettono la storia spagnola e sono ormai, in parte, facenti parte della cultura catalana, non riflettono lo spirito della città. La danza Catalana non è di sicuro il Flamenco, ma la Sardana, e difficilmente troverete qualcuno che sappia suonare le nacchere, mentre sicuramente vedrete qualcuno per le strade che suona il Flabiol. Ad esempio, anche il toro in stile Gaudi raffigurato nell'immagine iniziale dell'articolo fu concepito dai catalani come una satira verso una delle icone spagnole, visto che è l'asino il simbolo catalano.

Potete sicuramente regalare una figura di un monumento di Gaudì, che sia commestibile o da porre sul comodino, o anche un porrón di vino (tipico vino in brocca) da tenere come ricordo o, naturalmente, anche da bere! Alla fine sono dei regali originali ed eleganti e risultano non solo oggetti di gusto ma anche simboli della cultura di Barcellona o della Catalogna.

L'ultimo crimine e come evitarlo

Cappello messicano e berretto


Sicuramente nell'universo dei souvenir pseudo spagnoli, questo è il peggiore di tutti! Nessuno sa come e perché, ma sta di fatto che oggi, il sombrero tipico messicano, che neanche loro stessi usano più (eccezion fatta per le esibizioni tipiche), è presente nei negozi per turisti di Barcellona.

Eppure, nonostante sia chiara la sua provenienza, sembra essere uno dei pezzi più ambiti tra i turisti… ignoranti, alcolizzati o pazzi voglio sperare. Anche perché se no non saprei proprio come spiegarmi un acquisto del genere.

Se invece eravate alla ricerca di un cappello divertente, a questo punto meglio comprare una barratina che per lo meno era un cappello locale, non più utilizzato da anni, però comunque un icona catalana. In più potrete metterlo facilmente in valigia e senza ritrovarti i vestiti pieni di porporina al tuo ritorno.

Piccolo riassuntino

Ricorda:

  • Cina NO, anche se i soldi da spendere sono pochi.
  • Se devi fare un regalo obbligato, che sia a questo punto originale.
  • Ovviamente, informati sulle tradizioni della città o della regione che vai a visitare.
  • Non acquistare nei tipici negozi della rambla ma esplora le piccole vie laterali, scoprirai non solo luoghi inesplorati della città, ma troverai anche il regalo che desideri!

Infine, spero che l'articolo vi sia piaciuto o che per lo meno vi aiuti a pensarci due volte prima di comprare un oggetto messicano a Barcellona. Anzi, facciamo così!! Vi diamo anche qualche dritta in più! Leggete questo articolo dove troverete informazioni utili per andare nel negozio giusto e comprare un souvenir come si deve! ;)

Ti piace questo articolo?

Unisciti agli oltre 5000 iscritti e ricevi i nostri messaggi direttamente nella tua casella di posta. E 'gratis :)

Guest Writer

Lola García Lola García
Locale, esperta di Barcellona. Amo viaggiare, adoro la Catalogna e la mia passione è scrivere nel blog, per riscoprire la mia amatissima città. Qualunque domanda abbiate, sono qui. (✿◠‿◠)

Dì ciò che pensi

Ti potrebbe anche interessare

Siete stanchi di leggere su Barcellona? Beh, trovare un appartamento e visitare!

Congratulazioni!

Il tuo credito attuale è di €10

I crediti di viaggio sono applicati automaticamente ai prezzi quando accedi al tuo account.

Ooooops! Si è verificato un errore

Connetiti con Facebook
Connettiti con Google
Hai dimenticato la password?
Inserisci la tua mail qui sotto e ti invieremo la password di recupero.
Cancellare
captcha

Orario d'aperura: Dal lunedì al venerdì dalle 08:00 alle 18:00.

Parliamo inglese, spagnolo, tedesco, russo, francese, olandese e italiano.

+33 184883620
+1 6465689734
+34 902052856
+46 844680527
OK-apartment
+44 2036950691
+31 208083149
+39 0694804041
+49 3030808496
+45 89884196
Numero internazionale: +34 933255027
Accumula numeri per l'estrazione e vinci fantastici premi!

Chiunque può collezionare tickets partecipando nella nostra community. Di seguito potrai vedere come ottenerli.

Non vi sono limiti al numero di tickets che puoi accumulare. Più ne hai maggiore sarà l'opportunità di vincere!

Per renderlo più equo per tutti, azzeriamo il numero di ticket ottenuti dopo ogni sorteggio.

Cosa puoi vincere?
Vinci un weekend a Barcellona per 2 persone!

Vinci un week-end a Barcellona


Feedback
Live chat
Usiamo cookie per offrire una migliore esperienza di navigazione. Se continui a navigare sul nostro sito ne accetti l'uso. Leggi di più qui. OK