• Valuta
  • Lingua
03 nov 2016 | Tempo di lettura estimato: 4 minuti |
Il Jamón Ibérico, un'esperienza unica

Perché mangiare Jamón Ibérico?

Perché mangiare Jamón Ibérico?

Mangia prosciutto!

In questo articolo ti parlerò del jamón ibérico, della sua storia, di quanto sia salutare, e ti farò passare quel senso di colpa che ti assale a volte per la paura di ingrassare. Se sei vegetariano attento, potrebbe prenderti un’improvvisa voglia di aggiungere un paio di fette di prosciutto al tuo solito panino al pomodoro.. E se vieni a Barcellona e vuoi goderti al massimo questa esperienza, ti consiglio di affittare un appartamento così avrai un posto dove mangiare il tuo prosciutto in santa pace.

Il prosciutto non fa ingrassare

Asier comiendo jamón
Mangiando prosciutto

Cominciamo dalle basi: quello che ingrassa sei tu,basta incolpare il povero maialino. È chiaro che se ti sfondi di prosciutto dalla mattina alla sera finirai per ingrassare, ma se lo mangi una volta ogni tanto e non come se non avessi mai mangiato prosciutto nella tua vita (un po’ come lo divoro io nel video che troverai alla fine di questo articolo) beh allora non ti farà alcun male.

Assumilo assieme ad una dieta equilibrata che non comprenda troppe visite al McDonals e, cosa fondamentale: la parte bianca, il grasso, è la migliore . Non eliminarla. È proprio questo che conferisce al prosciutto il suo sapore tipico..Mangialo come si deve!

E non lo dico così per dire..Non avrei potuto scrivere questo articolo senza prima informarmi a fondo sull’argomento. Per farlo ho potuto contare sul prezioso aiuto del team di Jamón Experience. Oltre ad offrire nel loro locale un’ampia selezione di prodotti tipici catalani, l’obbiettivo di questo gruppo è quello di far conoscere sia i turisti che la popolazione locale il tipico prosciutto spagnolo, il “jamón ibérico”, prodotto famoso e sconosciuto allo stesso tempo.

Grazie a questo incontro ho capito che un buon prosciutto deve somigliare alla divisa dell’Atlético Madrid, di un bel colore rosso acceso su cui devono spiccare alcune strisce bianche di grasso. Parliamo in questo caso del prosciutto top per eccellenza el de bellota. I maiali utilizzati per produrre queste cosce, nati in fattoria, dopo aver raggiunto i 100 kg di peso vengono lasciati liberi per i pascoli dove si nutrono di ghiande e muovendosi liberamente fortificano i muscoli delle zampe, dando vita a quelle strisce bianche create dal grasso presente nelle ghiande.

Jamón de bellota
Il prosciutto deve avere i colori dell’Atlético Madrid

Sta proprio qui il trucco. Qualcuno, credo si trattasse di Grande Covián, il primo presidente dell’Associazione Spagnola di Nutrizione, ha detto che il maiale spagnolo è un ulivo con le zampe. Questo significa che il prosciutto ha un buon indice di acido oleico, che comporta un miglioramento della regolazione dei livelli di colesterolo nel sangue. E questo fa molto bene alla salute del cuore. Tradotto: devi mangiare prosciutto.

Cosa viene prima: il prosciutto o il maiale?

Conosco persone che quando guardano un maiale non vedono un animale, ma piuttosto una dispensa ambulante. Ho anche letto un racconto che potrebbe spiegare per quale motivo si cominciò a mangiare le cosce di maiale. Leggenda narra che molti anni fa, in un zona remota de La Mancha di cui nessuno conosce il nome, due pastori trovarono un maiale annegato in un torrente con alta percentuale di sale nelle sue acque. Quando i pastori lo raccolsero per asciugarlo si resero conto di quanto buone fossero le cosce così salate, e poi.. Beh il resto è storia nota!

Per quanto la leggenda del povero maialino annegato nel torrente abbia il suo fascino, esistono teorie più accreditate sulla reale origine del Jamón Ibérico. La teoria più verosimile risale al metodo di conservazione dei cibi ai tempi dei romani o addirittura degli iberi che, in mancanza di frigoriferi per conservare i cibi in buono stato, li salavano. Già al tempo qualcuno si deve essere reso conto dei quanto fosse buono il prosciutto salato e ha iniziato a fare affari.

Curiosità

Il prosciutto si consumava solo tra le fasce più agiate della società, tanto che si arrivò a coniare delle monete con impresso questo “stemma suino”. Ma non è finita qui, intere legioni dell’esercito romano raffiguravano sui propri stendardi e scudi suini e cosce di prosciutto .

Emblemas y escudos romanos con jamón
Il prosciutto raffigurato su monete e scudi romani

Alcuni anni fa, fu scoperto a Tarragona, l’antica Tarraco, un prosciutto fossilizzato di circa 2000 anni, a testimonianza del fatto che già a quel tempo si consumava questo delizioso prodotto. Questo ritrovamento ci fa comunque sorgere un importante dubbio: “per quale strano motivo si sono dimenticati di mangiare quel povero pezzo di prosciutto?”.. E se fosse colpa dei primi vegetariani della storia?

Se invece ti stai chiedendoperché i prosciutti vengano appesi c’è un’altra storiella interessante da raccontare. Si narra che nel XV secolo, durante la persecuzione degli ebrei spagnoli da parte del tribunale dell’Inquisizione , i commercianti appendessero al soffitto le cosce di prosciutto per dimostrare che in quel luogo si mangiava maiale, quindi erano cristiani .

Come si fa il prosciutto?

Come ho detto all’inizio dell’articolo, per raccontarvi questi dettagli ho potuto contare sul prezioso aiuto di Jamón Experience. Nel loro spazio espositivo che si trova al numero 88 de Las Ramblas, a Barcellona, ho avuto l’opportunità di intraprendere un interessante percorso nel museo dedicato a questo prodotto accompagnato da una guida esperta in grado di rispondere a tutte le mie domande assieme all’utile supporto audio grazie al quale ho scoperto tutto a proposito dei 6 tipi di prosciutto: Reserva, ibérico e le quattro denominazioni di origine del prosciutto ibérico de bellota: Huelva, Guijuelo, Valle de los Pedroches e Extremadura.

Cortando jamón
Tagliando il prosciutto

Ho imparato che il maiale deve pesare almeno 150 kg per essere utilizzato e che deve rimanere sotto sale un numero di giorni pari ai kg della zampa. Un altro dato interessante è che la coscia perde circa la metà del suo peso durante i tre anni di lavorazione necessari per dare vita un buon prosciutto iberico, per questo, nella fase iniziale della preparazione, deve pesare circa 14 kg.

Produttori

Esistono, come sempre, diverse case produttrici di prosciutto, e questo si riflette sul prodotto finale. Da una parte ci sono le aziende più “di massa” che producono prosciutti più “industriali”, quelli che possiamo trovare in tutti i supermercati per intenderci. E dall’altra parte ci sono i prosciutti di qualità che sono frutto di una produzione artigianale. Questi ultimi sono quelli che potrete apprezzare presso Jamón Experience e quelli di cui ho parlato in questo articolo.

Prosciutti derivati da suini allevati all’aria aperta, che hanno potuto correre liberi per i pascoli, allevati con cura e dedizione senza trascorrere il loro tempo in minuscole gabbie. È così che si produce questo alimento che oltre a nutrirci ci rende estremamente felici. .

A volte ho considerato l’idea di diventare vegetariano, davvero, ma quando penso al prosciutto questo proposito svanisce in un secondo. Se anche tu la pensi come me fai un salto da Jamón Experience , dove potrai gustare del prosciutto di altissima qualità... e ti assicuro che sorriderai quanto me..

Puoi farti un’idea con questo video. ;)

Ti piace questo articolo?

Unisciti agli oltre 5000 iscritti e ricevi i nostri messaggi direttamente nella tua casella di posta. E 'gratis :)

Guest Writer

Asier Suescun Asier Suescun
Ok Appartamenti

Ti potrebbe anche interessare

Dì ciò che pensi

Siete stanchi di leggere su Barcellona? Beh, trovare un appartamento e visitare!

Congratulazioni!

Il tuo credito attuale è di €10

I crediti di viaggio sono applicati automaticamente ai prezzi quando accedi al tuo account.

Ooooops! Si è verificato un errore

Connetiti con Facebook
Connettiti con Google
Hai dimenticato la password?
Inserisci la tua mail qui sotto e ti invieremo la password di recupero.
Cancellare
captcha

Orario d'aperura: Dal lunedì al venerdì dalle 08:00 alle 18:00.

Parliamo inglese, spagnolo, tedesco, russo, francese, olandese e italiano.

+33 184883620
+1 6465689734
+34 902052856
+46 844680527
OK-apartment
+44 2036950691
+31 208083149
+39 0694804041
+49 3030808496
+45 89884196
Numero internazionale: +34 933255027
Accumula numeri per l'estrazione e vinci fantastici premi!

Chiunque può collezionare tickets partecipando nella nostra community. Di seguito potrai vedere come ottenerli.

Non vi sono limiti al numero di tickets che puoi accumulare. Più ne hai maggiore sarà l'opportunità di vincere!

Per renderlo più equo per tutti, azzeriamo il numero di ticket ottenuti dopo ogni sorteggio.

Cosa puoi vincere?
Vinci un weekend a Barcellona per 2 persone!

Vinci un week-end a Barcellona


Feedback
Live chat
Usiamo cookie per offrire una migliore esperienza di navigazione. Se continui a navigare sul nostro sito ne accetti l'uso. Leggi di più qui. OK