• Valuta
  • Lingua
25 apr 2016 | Tempo di lettura estimato: 5 minuti |
BCN Misteri

Gli Oscuri Misteri della città di Barcellona

Gli Oscuri Misteri della città di Barcellona

Tutti i misteri di Barcellona!

Barcellona è una città principalmente conosciuta per le sue spiagge, il sole, le tapas... ma conoscete i misteri che la città nasconde? Tra fantasmi in stazioni della metro abbandonate, e veri e propri fenomeni paranormali, la città è piena di segreti che ora ti riveleremo, ma a una condizione: non cambiare idea! Vieni a trascorrere un week-end tra i suoi misteri, e lasciati sorprendere dalle nostre offerte di appartamenti a Barcellona.

1. La storia di Enriqueta Martí

Collage di Enriqueta Marti
Enriqueta Marti - La Vampira del Raval

Enriqueta Marti, sposata con il famoso pittore Jean Pujaló, venne accusata di rapimento e assassinio di bambini... Nel corso della diffusione della tubercolosi a Barcellona, ella si vantava di avere una cura miracolosa. Molto insolita però, poiché questa pozione era composta di ossa, peli e carne, il tutto trasformato poi in polvere, e mescolato con il sangue. Indovinate qual era la materia prima del miscuglio? I bambini rapiti, di solito molto piccoli, fino ai 9 anni circa. Enriqueta soffriva di alcuni disturbi psicologici e venne anche accusata dal marito di sfruttamento della prostituzione. Appartenendo alla classe borghese, i suoi segreti rimasero celati fino a che un giorno una vicina, troppo curiosa, notò una bambina con la testa rasata, guardando attraverso una finestra del cortile interno della tromba delle scale del suo palazzo.... La signora Elías non aveva mai visto prima la bambina, così raccontò il fatto all'uomo che vendeva materassi sulla strada, il quale avvisò un agente, e quando la polizia arrivò all'appartamento trovò ossa, sangue, e due bambini terrorizzati. Enriqueta Martí fu subito incarcerata,e morì poco dopo.

Anni dopo, alcuni esperti ripresero in mano la sua storia. Secondo loro, questi non furono altro che pettegolezzi inventati dalla stampa con informazioni non corrette. La povera Enriqueta era probabilmente stata una donna affetta da infermità mentale, e dalla depressione per la perdita del suo unico figlio... probabilmente aveva davvero sequestrato due bambini, senza però ucciderli. Dunque, era un'assassina seriale o solo un pettegolezzo inventato dalla stampa? L'opinione pubblica ha ancora dei dubbi in proposito... Ciò che è sicuro, però, è che Enriqueta Martí rimarrà nella memoria di Barcellona per sempre.

2. I fantasmi di Barcellona

Fantasma!
Un fantasma!

A qualcuno è capitato di vedere almeno una volta un'ombra sospettosa nel bel mezzo della notte?... Questo stato di ansia che ci invade, è il tema principale di molti film del terrore, un momento di angoscia per alcuni, e di divertimento per altri. È facile soccombere a queste sensazioni camminando per le strade di Barcellona, perché piene di storie di fenomeni paranormali. Qui troverete un tour organizzato che vi mostrerà i segreti più oscuri della città.

Plaça del Comerç

Un'antica foto fantasma di Barcellona
Un fantasma in Plaça del Comerç?

Questo luogo è conosciuto per il lampione situato proprio in mezzo alla piazza, e per il curioso orologio di una delle facciate. È un posto luminoso e molto vivo, ma durante la notte si trasforma in un luogo oscuro, sinistro e spaventoso. È come se fosse abitato da un essere dell'aldilà almeno una dozzina di volte l'anno: tra le nove e la mezzanottevedrete infatti comparire un ombra. Chi sarà colui che avrà il coraggio di recarsi in questo luogo nella notte, con la possibilità di incontrare questa famosa ombra?...

Carrer de Flor de Lliri

Ci fu un'epoca in cui questa strada era molto conosciuta per i numerosi alberghi pronti a dare il benvenuto ai viaggiatori. Un luogo di arrivo, e di partenza per nuove avventure. Molti vi giunsero con bagagli per lunghi periodi, e nessuno li ha mai più rivisti. I viaggiatori non lasciarono alcuna traccia, memoria o ricordo. Cosa accadde quindi in questa strada buia e misteriosa? Solo pochi sfortunati lo sanno, e mantengono comunque il segreto...

Grande Teatro del Liceu

Incendio Gran Teatre Liceu
Gran Teatro del Liceu in fiamme

Questo grande teatro è una meta emblematica di Barcellona, e ha anche una lunga storia. Nel corso del Medio Evo vennero condotte molte esecuzioni in questo luogo, e per questo si mormora che esso sia maledetto. Finzione o realtà? Ciò che è certo, è che successivamente alla costruzione del teatro nel 1847 ci fu un brutto incendio, seguito da un altro poco dopo.

Il Mercato di Sant Antoni

Sant Antoni è un famoso quartiere di Barcellona. Tra le molte attrazioni turistiche, la più importante è sicuramente il famoso mercato, attualmente in ristrutturazione. Un tempo, in questo luogo veniva svolta un'attività differente: qui si trovava infatti una delle cinque ghigliottine di Barcellona. Qui vennero celebrate numerose esecuzioni e, così come per il terreno dove si trova oggi il Gran Teatro del Liceu, si tratta di un posto maledetto. Questa zona rimase disabitata per molto tempo, ma l'attuale mercato le ha regalato una seconda vita. Dovremmo aspettarci un terribile disastro nei prossimi mesi? Solo il futuro ce lo dirà!

Font de Canaletes

Donne che raccolgono l'acqua dalla Fonte Canaltes a Barcellona
La fonte di Canaletes

La fonte Canaletas è situata nelle Rambla, nelle vicinanze di Piazza Catalunya. Si tratta di un luogo molto conosciuto a Barcellona, e di una visita obbligata per i turisti che arrivano in città. A metà del secolo XIX, la fontana non attraeva però le masse, anzi, tutto il contrario: uno spirito viveva al suo interno, e molestava le donne che si accingevano a raccogliere l'acqua. Alla fine, un giorno, 200 uomini decisero di recarsi alla fontana armati di bastoni, e questo sparì. Leggenda o realtà? Sia come sia, la stampa dell'epoca diede molta risonanza alla notizia, e una leggenda sostiene che se berrai la sua acqua, ti innamorerai di Barcellona, e sarai costretto a tornarci sempre...e inoltre, fai attenzione, potresti trovarci lo spirito!

Carrer Francisco Giner

Una strada apparentemente normale, che indubbiamente nel secolo XX aveva al suo interno un edificio che fu il teatro di una presenza sovrumana. Nel corso di tutta la settimana, gli inquilini sentivano forti grida, e potevano vedere gli oggetti spostarsi da soli. Alcuni vicini affermarono di aver visto l'edificio fluttuare nell'aria, e anche la polizia sostenne di aver assistito al fenomeno, e inoltre, cosa non poco strana, spesso veniva bloccato l'accesso ai residenti. Alla fine si giunse alla conclusione che fosse un giovane uomo malato a vivere nell'edificio e a creare tutti questi rumori. Ma per quanto riguarda il movimento degli oggetti e la lievitazione? Quest'uomo aveva poteri soprannaturali, o si trattava di una presenza soprannaturale? Concedetevi dunque una passeggiata per questa via, certamente avvertirete misteriose atmosfere.

Palau Güell

Un'antica foto del Palau Güell di Barcelona
Il mistero di Palau Güell

È impossibile non essere passati almeno una volta davanti a Palau Güell, uno dei luoghi più emblematici della città. Lo sapete che prima di essere comprata da Joan Güell, e interamente ristrutturata da Gaudí, la casa era conosciuta come la "casa della paura" a causa del rumore costante che proveniva dall'interno? Terribili eventi si verificarono in questo posto, dove alcuni sostennero di essere stati addirittura perseguitati. In ogni caso, questi eventi sembrarono cessare definitivamente, quando Gaudí esorcizzò la casa, donandole una nuova vita.

3. Le stazioni fantasma

Stazione metro Gaudì abbandonata di Barcellona
Avreste il coraggio di avventurarvi nelle stazioni abbandonate?

Se osserviamo il piano originale della metro di Barcellona, noteremo che oggi non possiamo accedere ad alcune stazioni che oggi sembrerebbero occulte. Ce ne sono una dozzina in città, ma qui ne menzioneremo solo tre:

  • Stazione Gaudí: Situata nel quartiere della Sagrada Familia, questa stazione unisce la L2 alla L2, ma non è mai entrata in funzione.
  • Stazione Banco: Fra le stazioni Urquinaona e Jaume I, avrebbe dovuto regolare l'accesso a piazza Antoni Maura. Però la distanza tra le stazioni è molto breve. È anche conosciuta come stazione Banco-Beatas!
  • Stazione Traverssera: Situata nel quartiere di Gracia sulla L3 tra Diagonal e Fontana, non fu mai inaugurata per la semplice ragione che non fu mai costruita!

Ti piace questo articolo?

Unisciti agli oltre 5000 iscritti e ricevi i nostri messaggi direttamente nella tua casella di posta. E 'gratis :)

Guest Writer

Morgane Le Lan
Morgane Le Lan
Ok-Appartamenti

Dì ciò che pensi

Ti potrebbe anche interessare

Siete stanchi di leggere su Barcellona? Beh, trovare un appartamento e visitare!

Congratulazioni!

Il tuo credito attuale è di €10

I crediti di viaggio sono applicati automaticamente ai prezzi quando accedi al tuo account.

Ooooops! Si è verificato un errore

Connetiti con Facebook
Connettiti con Google
Hai dimenticato la password?
Inserisci la tua mail qui sotto e ti invieremo la password di recupero.
Cancellare
captcha

Orario d'aperura: Dal lunedì al venerdì dalle 08:00 alle 18:00.

Parliamo inglese, spagnolo, tedesco, russo, francese, olandese e italiano.

+33 184883620
+1 6465689734
+34 902052856
+46 844680527
OK-apartment
+44 2036950691
+31 208083149
+39 0694804041
+49 3030808496
+45 89884196
Numero internazionale: +34 933255027
Accumula numeri per l'estrazione e vinci fantastici premi!

Chiunque può collezionare tickets partecipando nella nostra community. Di seguito potrai vedere come ottenerli.

Non vi sono limiti al numero di tickets che puoi accumulare. Più ne hai maggiore sarà l'opportunità di vincere!

Per renderlo più equo per tutti, azzeriamo il numero di ticket ottenuti dopo ogni sorteggio.

Cosa puoi vincere?
Vinci un weekend a Barcellona per 2 persone!

Vinci un week-end a Barcellona


Feedback
Live chat
Usiamo cookie per offrire una migliore esperienza di navigazione. Se continui a navigare sul nostro sito ne accetti l'uso. Leggi di più qui. OK