• Valuta
  • Lingua
24 mag 2017 | Tempo di lettura estimato: 6 minuti |
Barcellona d'estate

Barcellona d'estate - Consigli, attività e alloggio

Barcellona d'estate - Consigli, attività e alloggio

Godersi Barcellona d'estate

Qualunque momento dell’anno è perfetto per visitare Barcellona, ma è durante l'estate che la città raggiunge la sua massima bellezza: rallentano i ritmi, cominciano le feste di quartiere, si percepisce tutta l'allegria dei mesi estivi. Pensate a lunghe passeggiate sulla spiaggia con il sole, barbecue con gli amici o ad uno dei tanti festival musicali. Se non volete perdervi nulla di tutto questo date un'occhiata ai nostri appartamenti a Barcellona.

Tutta l'area del Mediterraneo gode di un clima particolarmente mite durante i mesi estivi, ed è proprio per questo che in questo periodo cominciano già a riempirsi i voli da ogni parte dell'Europa. Ma ciò che rende Barcellona la destinazione ideale per un week-end estivo con la propria dolce metà o per un viaggio in famiglia è il fatto che abbia da offrire molto di più di mare e spiaggie. In questo articolo vi diamo qualche consiglio per godervi la città al 100% durante i mesi esitivi.

1. Partecipare ad iniziative culturali e festival locali

In estate Barcellona si trasforma soprattutto per quanto riguarda il panorama culturale. Non esiste settimana che non includa festività popolari, eventi o festival all'aperto. Qui sotto vi sveliamo i migliori.

Sant Juan, la festa che inaugura la stagione estiva

Innanzitutto ricordiamo la festa di Sant Juan, che dà il benvenuto all'estate nella notte tra il 23 e il 24 giugno. Si tratta di una festa di origine pagana durante la quale vengono accesi fuochi e falò per festeggiare il solstizio estivo. Lo scopo di questo rito era quello di donare maggiore forza al sole, perché a partire da qui le giornate iniziano a farsi sempre più brevi, fino ad arrivare al solstizio invernale. In onore di questa ricorrenza le spiagge di Barcellona si riempiono di turisti e locali pronti ad affrontare una notte di feste non stop, faló in spiaggia, e fuochi d'artificio! Se l'idea di unirvi alla mischia in spiaggia non vi stuzzica, potete festeggiare in qualsiasi angolo della cittá, ci sono feste anche nelle varie piazzette di quartiere.

Le Fiestas Mayores

Le fiestas mayores (festes majors in catalano) sono le feste popolari che animano Barcellona durante i mesi più caldi. Ogni quartiere della città si impegna ad organizzare la propria rispettando le tradizioni ed i costumi locali. Sperimentarle dal vivo , mescolandosi con gente del posto, è un'esperienza da non perdere perché queste ricorrenze esprimono tutta la cultura popolare di questa meravigliosa terra.

Le più celebri sono la Fiesta Mayor De Gracia e la Fiesta Mayor de Sants, entrambe organizzate durante il mese di agosto. Il quartiere di Gracia, in quest'occasione, si trasforma in un tripudio di festoni colorati e sculture allestite con cura dagli abitanti lungo ogni vietta. Le strade si riempiono di colori, fiori e musica di tutti i tipi.

A settembre invece, c'è la Festa delle feste: la Mercè, il momento dell’anno che tutti i catalani aspettano con ansia. Durante questa giornata si organizzano attività di ogni tipo: mega concerti gratuiti, spettacoli di danza, parate ed incontri. Se avete la fortuna di capitare in città in corrispondenza di questo evento non potete lasciarvi scappare le due tradizioni più sentite della Catalogna: i “Castellers” : vere e proprie piramidi umane,dove le persone salgono uno sopra l’altro raggiungendo altezze estreme, e i "Correfoc", sfilate di ballerini vestiti da diavoli che percorrono le strade della città brandendo bastoni infuocati e realizzando coreografie accompagnati da una banda di flautisti e percussionisti che marcano il ritmo dello spettacolo.

I festival musicali

C'è qualcosa rende Barcellona una meta molto ambita da tutti gli amanti della buona musica soprattutto d'estate, e sono tutti i suoi fantastici festival musicali. A partire dai due colossi Primavera Sound e Sonar, entrambi organizzati nel mese di giugno, fino ai festival più alternativi e di nicchia con cantanti indipendenti.

Il Primavera Sound è forse il festival più famoso d’Europa e vede la partecipazione di una moltitudine di artisti di spicco del panorama rock, progressive e indie mondiale. Uno dei vantaggi di questo fesival è che viene organizzato proprio vicino al centro della città, al Parc del Fórum.

Il Sónar è invece il maggiore evento sulla scena elettronica attuale e collabora con il mondo dei media e della comunicazione digitale riunendo i talenti emergenti con quelli più affermati in tutte le aree della produzione musicale e audiovisiva.

Se invece siete più da rock n roll, sempre a giugno c'é il Rock Fest, che nel corso degli anni ha visto la partecipazione di gruppi come Iron Maiden, Amon Amarth e Slayer. A luglio, con l'aumento delle temperature, inizia invece il Festival Cruilla, che riunisce Rock, blues, reggae, ska, folk e elettronica con l'obiettivo di unire, incontrarsi e incrociarsi.

Altro appuntamento da non perdere è il BBF Barcelona Beach Festival che dal 15 luglio porta tutti a ballare in spiaggia fino al mattino al ritmo della migliore musica elettronica e techno. Sempre sullo stesso genere anche un nuovissimo evento, il Tomorrowland Barcelona. Il colosso belga Tomorrowland ha deciso quest’anno di sbarcare in Spagna e ha scelto proprio Barcellona per la prima data.

Un po' più di nicchia invece il Mas i Mas Festival, che nasce nel 2003 con l'obiettivo di offrire un programma culturale interessante anche durante i mesi estivi. Non serve nemmeno dirlo, in pochi anni si é trasformato in una tradizione delle caldi notti di agosto a Barcellona. Oltre al jazz, questo festival offre anche spettacoli di Flamenco e musica caraibica.

Il Festival Grec

Le arti sceniche sono le assolute protagoniste di questo importante evento culturale che presta particolare attenzione agli stili più innovativi e alle nuove proposte del mondo del teatro, della danza, della musica e addirittura del circo. Classico e contemporaneo, tradizionale e all'avanguardia si mescolano nella splendida location del teatro Greco, sulla collina di Montjuic. Un vero spettacolo nelle notti d'estate!

2. Godersi il bel tempo

Una caratteristica da tenere bene a mente quando si parla del clima di Barcellona è il fatto che le stagioni hanno dei contorni ben definiti e caratteristiche precise che le rendono molto differenti l’una dall’altra e che rendono piuttosto semplice progettare le vacanze con un certo margine di sicurezza, a differenza di altre capitali europee. L’estate a Barcellona, anche se umida, non è eccesivamente calda come in altre località spagnole, e tra giugno ed i primi di settembre sono moltissimi i luoghi che potrete godervi in piena tranquillità approfittando del sole. 

Le spiagge

Barcellona possiede tra le migliori spiagge urbane del mondo. Le 9 spiagge della città si estendono lungo 5 chilometri di costa e percorrono vari quartieri della città. La più centrale e conosciuta è la spiaggia della Barceloneta, raggiungibile in pochi minuti a piedi dal centro della città. Le sue dimensioni hanno permesso l'inserimento di moltissimi impianti sportivi e vengono organizzate numerose attività di svago. La Barceloneta è la spiaggia dei giovani e dei turisti, vi troverete campi da beach volley, aree per bambini, attrezzi sportivi, bagni e armadietti. Ma attenti ai furti, anche i ladruncoli amano particolarmente questa zona di costa!

Man mano che ci si sposta dal centro, si arriva alla zona di Villa Olímpica,famosa per il porto e per le attività acquatiche organizzate nella spiaggia del quartiere: Nova Icaria. Se siete alla ricerca invece di spiagge più tranquille ed accessibili, vale la pena di raggiungere il quartiere più moderno di Barcellona, il Poble Nou.

I parchi

Se non amate l'idea di rimanere sdraiati al sole tutto il giorno, prendetevi qualche ora per passeggiare nei meravigliosi parchi della città. Il più esteso e conosciuto è il Parc de la Ciutadella, appena oltre il quartiere del Born. Per passare un pomeriggio di pieno relax vi consigliamo di affittare una barca a remi nel laghetto al centro del parco, visitare lo zoo, fermarvi ad ammirare la famosa fontana o semplicemente stedere un telo sull'erba e godervi la pace.

Il Laberint d'Horta è invece un parco con un labirinto meno conosciuto dai turisti poiché si trova un po' più lontano dal centro della città, nel quartiere di Horta – Guinardó. È il giardino più antico di Barcellona e risale al 1802, quando fu progettato dal marchese Joan Antoni Desvalls i D’Ardena e dall'architetto italiano Domenico Bagutti. Nella parte neoclassica si trova la sua principale attrazione, il labirinto di cipressi al cui centro si trova la statua di Eros.

Se volete rimanere sul classico, beh, andate al Parc Guell che con i suoi 18 ettari di superficie domina la città dall'alto. Ideato come complesso urbanistico, fu disegnato proprio da Gaudí, massimo esponente del modernismo catalano, a carico dell'impresario Eusebi Güell. La parte monumentale non é più gratuita ma vale la pena di visitare questo immenso giardino per godersi la splendida vista su tutta la città.

Le terrazze

Terrazze di quartiere, terrazze all'ultimo piano degli hotel di lusso, terrazze con vista sui parchi.. Se c'è qualcosa che non manca a Barcellona sono le splendide terrazze, luoghi progettati per ricaricare le pile, godersi la vita e approfittare del bel tempo. Durante tutta l'estate sono numerosi gli eventi gratuiti organizzati sulle terrazze panoramiche dei grandi hotel.

Queste serate a tema sono spesso incentrate sulla gastronomia o sulla musica, ma se le date della vostra permanenza non coincidono con nessuna di queste iniziative vi consigliamo di salire comunque all'ultimo piano per visitare la terrazza di un hotel perché é un'occasione unica per scoprire la città in maniera alternativa e trascorrere una serata piacevole in coppia o con gli amici.

Lo spettacolo della Font Màgica

Lo spettacolo della Font Màgica, la grande Fontana costruita in occasione dell'Esposizione Universale del 1929 ai piedi della collina di Montjuic,è uno dei must di Barcellona soprattutto in una calda serata d'estate. Da giugno ad agosto, infatti, gli spettacoli sono più frequenti e si ripetono ogni settimana dal giovedì alla domenica, iniziando alle 21:00 e finendo alle 22:30. I suoi giochi di luci e colori vi lasceranno a bocca aperta e sono la soluzione ideale per rilassarsi prima di scatenarsi e affrontare una lunga notte barcellonese.

  • La Fontana Magica di Montjuic La Fontana Magica di Montjuic feb 26 - gen 06 La Fontana Magica di Montjuic offre uno spettacolo magico, colorato, che ti porterà in un altro mondo con get...

Il cinema all'aperto

Se invece siete amanti del cinema non potete assolutamente perdervi un'attività estiva per eccellenza: il cinema all'aperto! Il Cine libre en la Playa è un ciclo gratuito di film indipendenti che vengono proiettati proprio in riva al mare sulla spiaggia di Sant Sebastià durante le sere d'estate. È anche un punto d'incontro dove poter discutere, commentare e godere non solo del film ma anche della musica e dei cortometraggi che vengono proiettati prima dell'inizio dello spettacolo.

Nella splendida cornice del Castello di Montjuic viene invece organizzato il Sala Montjuïc, un mix tra cinema, musica dal vivo e perchè no, un pic-nic. Durante questo ciclo verranno proiettati film di vario genere in lingua originale con sottotitoli in spagnolo, quindi é perfetto anche per i turisti. Il nostro consiglio é di portarsi da casa un telo su cui straiarsi o di affittare una sdraio. È preferibile arrivare un con un po' di anticipo per ottenere delle buone posizioni sul prato.

Scoprire la città in bicicletta

D'estate, si sa, prendere i mezzi pubblici potrebbe trasformarsi in un vero e proprio incubo a causa delle temperature e dei turisti. Se volete evitare di trovarvi schiacciati in vagone stracolmo della metro perché non pensare di spostarsi in maniera alternativa? Barcellona è una città perfetta per andare in bicicletta: é prevalentemente piana e ci sono molte piste ciclabili quindi non dovrete preoccuparvi di pedalare nel traffico caotico. Andare in bicicletta è inoltre uno dei metodi più facili, economici e divertenti per scoprire qualsiasi punto della città in tranquillità.

3. Scegliere un alloggio in una posizione strategica

La scelta dell’alloggio, si sa, rappresenta sicuramente un punto fondamentale per la buona riuscita di una vacanza estiva. Innanzitutto è importante valutare la soluzione più adatta al proprio viaggio e alle proprie esigenze. Il primo dubbio che assale tutti prima di scegliere un alloggio a Barcellona riguarda il quartiere in cui cercarlo. E la scelta è ancora più decisiva durante i mesi estivi quando dovrete contendervi la città con molti altri turisti.

Barceloneta

Se venite a Barcellona soprattutto per godervi le sue spiagge è raccomandabile soggiornare nel quartiere delle Barceloneta, che si trova di fronte al mare. La Barceloneta era originariamente il quartiere dei pescatori e dei marinai che furono i primi ad installarsi nella zona ed è ora uno dei centri della movida della città.

Da qui potrete godervi serate romantiche sul lungomare, praticare ogni tipo di sport d'acqua, cenare nei migliori ristoranti di pesce e crostacei e ballare nelle discoteche più famose come Shôko e Catwalk. In questa zona si trovano vari luoghi di interesse turistico come il Port Vell, il Monumento a Colombo, e il Mercato della Barceloneta dove potrete acquistare prodotti freschi e locali. Barceloneta è una scelta comoda anche perché é perfettamente collegata al resto della città con il trasporto pubblico con la metropolitana (fermata Barceloneta) e varie linee di autobus.

Gràcia

Se invece preferite la tranquillità e il fresco dei parchi e delle colline che circondano la città, forse è meglio spostarsi nella parte più a nord. Il quartiere più autentico e colorato di Barcellona è sicuramente Gràcia, che ospita lo splendido Parc Guell, capolavoro di Gaudì. Fino alla fine del diciannovesimo secolo, quando é stata inglobata nell'area urbana di Barcellona, Gràcia era una cittadina a sé stante.

Il quartiere di Gràcia è un piacevole susseguirsi di viuzze non sempre aperte al traffico, piccole case e piazzette caratteristiche. E sono proprio le piazzette a rendere Gràcia la zona perfetta in cui soggiornare durante l'estate perché questi luoghi si trasformano in un vero e proprio punto di ritrovo. Plaça del Sol, forse la più conosciuta, e il classico punto d'incontro per studenti, hipster, turisti e chitarristi di strada che si siedono ai lati e al centro della piazza sorseggiando una birra fresca e godendosi le vibrazioni creative del quartiere.

Ti piace questo articolo?

Unisciti agli oltre 5000 iscritti e ricevi i nostri messaggi direttamente nella tua casella di posta. E 'gratis :)

Guest Writer

Federica Anzile
Federica Anzile
Ok Appartamenti

Ti potrebbe anche interessare

Dì ciò che pensi

Siete stanchi di leggere su Barcellona? Beh, trovare un appartamento e visitare!

Congratulazioni!

Il tuo credito attuale è di €10

I crediti di viaggio sono applicati automaticamente ai prezzi quando accedi al tuo account.

Ooooops! Si è verificato un errore

Connetiti con Facebook
Connettiti con Google
Hai dimenticato la password?
Inserisci la tua mail qui sotto e ti invieremo la password di recupero.
Cancellare
captcha

Orario d'aperura: Dal lunedì al venerdì dalle 08:00 alle 18:00.

Parliamo inglese, spagnolo, tedesco, russo, francese, olandese e italiano.

+33 184883620
+1 6465689734
+34 902052856
+46 844680527
OK-apartment
+44 2036950691
+31 208083149
+39 0694804041
+49 3030808496
+45 89884196
Numero internazionale: +34 933255027
Accumula numeri per l'estrazione e vinci fantastici premi!

Chiunque può collezionare tickets partecipando nella nostra community. Di seguito potrai vedere come ottenerli.

Non vi sono limiti al numero di tickets che puoi accumulare. Più ne hai maggiore sarà l'opportunità di vincere!

Per renderlo più equo per tutti, azzeriamo il numero di ticket ottenuti dopo ogni sorteggio.

Cosa puoi vincere?
Vinci un weekend a Barcellona per 2 persone!

Vinci un week-end a Barcellona


Feedback
Live chat
Usiamo cookie per offrire una migliore esperienza di navigazione. Se continui a navigare sul nostro sito ne accetti l'uso. Leggi di più qui. OK